filippo bombace architect

classica con brio

roma (italy) - 2018

progetto : filippo bombace con teresa paratore

 

foto. : serena eller vainicher

Poche le modifiche murarie necessarie a rinnovare la nuova abitazione romana per una giovane coppia al quartiere Parioli, finalizzate soprattutto alla realizzazione di un secondo bagno e di una seconda camera da letto.

La limitazione negli interventi, dettata anche dalle caratteristiche costruttive e impiantistiche dell’appartamento, rischiava però di intiepidire un progetto che trova invece riscatto proprio nelle finiture e nell’accurata scelta degli arredi, trasformando così nel giro di pochi mesi la coppia di giovani clienti, totalmente ignari al mondo dell’interior design, in appassionati partner del percorso di selezione dei vari completamenti di arredo.

Sui sapori inevitabilmente anni ’30 trasmessi dalla palazzina, si innestano così una pavimentazione in parquet di rovere posato a spina francese diagonale, a enfatizzare l’asse principale dell’abitazione e un delicato lavoro di opere di pittura che tra archi e cornici esistenti scandisce lo spazio tra i toni del bianco, dell’azzurro polvere e del rosa antico.

Su questo caldo e confortevole lay-out di base si inseriscono quindi i vari interventi di arredo, pescati in parte dal mondo del design scandinavo e in parte da quello invece della tradizione italiana, secondo un racconto che ripercorre sapori e scelte stilistiche e materiche propri del design anni ’50 – ’60, accostando icone oramai storiche a pezzi anche contemporanei, in una piacevole armonia generale.

 

Nella zona notte una cabina armadio delimitata da un doppio scorrevole in vetro affianca il letto, mentre i bagni risultano allestiti con un giusto mix di sapori vintage con elementi più contemporanei; in particolare spiccano le composizioni lavabo su disegno di realizzazione artigianale, quale quella del bagno accessibile direttamente dalla camera da letto, lavorata in laminato in vari colori.

 

L’illuminazione, in parte minimale e a incasso, accostata alle più vivaci sospensioni o anche ad elementi di recupero, regala così gli accenti di luce e il giusto brio alla giovane abitazione.