"Concorso di Idee Curare lo Spirito nei luoghi della cura del corpo"

26 giugno 2019 - Chiostro del Commendatore del Complesso Monumentale del Santo Spirito in Sassia a Roma

Menzione speciale

curare lo spirito
curare lo spirito

press to zoom
06 image curare lo spirito_fbombace
06 image curare lo spirito_fbombace

press to zoom
08 image curare lo spirito_fbombace
08 image curare lo spirito_fbombace

press to zoom
curare lo spirito
curare lo spirito

press to zoom
1/7

Nella Cerimonia di Premiazione del "Concorso di Idee Curare lo Spirito nei luoghi della cura del corpo" svoltasi il 26 giugno 2019 presso il Chiostro del Commendatore del Complesso Monumentale del Santo Spirito in Sassia a Roma, il progetto che ho ritratto per uno spazio di meditazione realizzabile all’interno delle strutture ospedaliere riceve una menzione speciale 'per la pluralità di segni nel rapporto contenitore-contenuto’.

Lo spazio, aperto a tutte le appartenenze religiose, privo di riferimenti iconici e in grado di comunicare silenzio, facilitazione alla preghiera ma anche possibilità di incontro e ospitalità, favorisce il silenzio, il raccoglimento e la meditazione, ma permette anche, con la sua semplicità, l’incontro con persone delle diverse fedi o culture per un momento di conforto nel difficile momento del rapporto con il dolore, configurando uno spazio calmo, semplice, durevole, ospitale, silenzioso, armonico, secondo una discrezione minimalista che permette allo sguardo di posarsi semplicemente sulle geometrie disegnate dai vari elementi di seduta o di divisione, a favorire la concentrazione con il solo rigore della progettazione, la sua leggerezza e l’essenzialità.